Isolazione tetti: Isolare termicamente la propria abitazione ha un’importanza fondamentale perchè permette di godere di un maggior comfort ambientale e allo stesso tempo di risparmiare sulle spese per il riscaldamento.

Per scegliere il miglior isolante è importante considerare le sue proprietà ma anche le caratteristiche della struttura da isolare e le prestazioni che si desiderano ottenere. In questo focus faremo una panoramica sulle caratteristiche dei principali materiali per isolamento termico presenti in commercio e gli eventuali campi di applicazione. 


Elastomero “imparentato” con il poliuretano, la poliurea e` largamente impiegata nella coibentazione di edifici e altre strutture. Le ottime capacita` isolanti (contro caldo e freddo, rumori e umidita`), rendono infatti la poliurea praticamente onnipresente nell’edilizia abitativa e industriale odierna.

Ecco di seguito qualche esempio di cosa puoi costruire con la poliurea?:

Copertura per tetti piani. Una protezione resistente alla pioggia, ma anche all’azione dei raggi ultravioletti, al vento, al freddo, e agli effetti del tempo. Calpestabile gia` dopo pochi secondi dall’applicazione.

Isolamento termico dei muri perimetrali. Finalizzata al risparmio energetico e al benessere di coloro che abitano l’immobile, una coibentazione in poliurea possiede un potere isolante significativamente maggiore – a parita` di spessore – rispetto alla generalita` delle altre sostanze comunemente impiegate a tale scopo.

Ripristino di guaine. La presenza di guaine in buone condizioni e` un elemento imprescindibile dell’abitabilita` di case private ed edifici pubblici. Quando le guaine mostrano segni di usura, la poliurea puo` servire a ripristinarne l’efficienza.

La coibentazione del tetto è indispensabile al fine di garantire il massimo comfort degli ambienti interni. Un tetto non isolato, infatti, determina una dispersione di calore che rende gli appartamenti troppo freddi in inverno e troppo caldi in estate. Per evitare un eccessivo consumo e ridurre gli sprechi di energia e di denaro, perciò, bisogna adottare la migliore soluzione per la coibentazione del tetto. Tra le alternative che possono essere prese in considerazione, spicca senza dubbio il poliuretano. Questo materiale è perfetto per realizzare una coibentazione a spruzzo su qualsiasi tipo di superficie, dai tetti ventilati a quelli in legno.


0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *